psymind, logo psy, psymind logotype
psymind, logo psy, psymind logotype
 
PSYMIND
via Madonnina 17/B
20026 Novate Milanese (MI)
Numero di telefono: 0287198177 0287198177
Fax: 02700531927
Indirizzo e-mail:
c/o IPNOMED
c.so Francia 19
Torino
***solo al lunedì***
Numero di telefono: 0110448617 0110448617
Fax:
Indirizzo e-mail:

I nostri orari di apertura

Martedì, Giovedì, Venerdì08:00 - 21:00
Mercoledì18:00 - 22:00
Lunedì, Sabato, Domenica10:00 - 19:00
Si riceve su appuntamento. Possibilità di sedute a distanza tramite Skype.

Master Card Visa PayPal Pagamento contro assegno
MasterCard, Visa, Paypal, Cash

Lo studio è a pochi metri dalla piazza centrale di Novate.

Ecco le istruzioni per raggiungerci.

 

In auto:

  • da Milano (partendo da piazza Maciachini) o via Enrico Fermi fino allo svincolo Meda-Cormano-Novate, o via Imbonati fino a Novate;
  • dalla tangenziale Ovest, uscire in direzione di Mazzo di Rho, continuare per la SS 33, prendere la SP 46 e seguire le indicazioni per Novate Milanese
  • dalla tangenziale Nord, svincolo Cormano per Milano-Meda, direzione Novate

 

Metropolitana o treno + autobus:

M3 fino ad Affori, o Trenord linea Cadorna-Asso o passante per Rogoredo sempre fino ad Affori, poi bus 89, 2 corse all'ora (ultima in andata ore 20, al ritorno ore 20.45). Fermata a pochi metri dallo studio.

 

In treno:

Trenord linea Cadorna-Saronno e passante linea Saronno-Lodi, 5 corse all'ora, meno di 10 minuti da Milano, meno di 10 minuti a piedi dalla stazione di Novate allo studio. 

un aiuto on line

Psicologia digitale significa proprio questo: chiedere e dare aiuto psicologico attraverso internet e le nuove tecnologie applicabili alla rete. Oggi sappiamo che la distanza non è necessariamente un problema. E-mail, chat, videochiamate, workshop on line sono strumenti semplici da usare e importanti se si vuole entrare in contatto quando non c'è la possibilità di recarsi fisicamente in uno studio professionale o quando, per ragioni personali, si preferisce un contatto mediato da un pc alla classica seduta faccia-a-faccia.

 

Il binomio psicologia-internet esiste in modo embrionale sin dagli albori della rete stessa. Internet nasce col nome di Arpanet negli USA, nel 1969, con intenti militari. Acquisisce il nome internet solamente quattordici anni più tardi e diviene di pubblico dominio e utilizzo – in una veste simile a quella che conosciamo attualmente – a metà degli anni novanta. Già nel 1972, però, nel corso della Conference on Computer Communication organizzata a Stanford, si vuole dare un saggio delle potenzialità in fieri di una maxirete di computer sempre attivi, simulando una sessione di psicoterapia tra interlocutori distanti. Il primo approccio alla cosiddetta e-therapy, come viene definita per generalizzazione ogni forma di intervento psicologico a scopo terapeutico on line, arriva con l’invenzione delle primissime forme gruppali di supporto all’auto-aiuto via rete.

Dai gruppi di auto-aiuto alla vera e propria consulenza psicologica on line, il salto è probabilmente spontaneo ma non certificabile. Non esiste in pratica un momento specifico in cui un professionista, in quegli anni, comincia a pubblicizzare il proprio intervento via computer. Di certo il primo esperimento a livello accademico risale al 1986, si chiama Ask Uncle Ezra e si deve a Jerry Feist e Steve Worona, che lo pensano come servizio di supporto gratuito per gli studenti della Cornell University, a Ithaca, NY.
Qualche anno dopo, internet esplode in tutta la sua rivoluzionaria onnipresenza totisimultanea e gli specialisti della mente più inclini alla sperimentazione e più informaticamente alfabetizzati iniziano a muoversi a tentoni all’interno della nuova realtà. Gli anni Novanta del secolo scorso segnano il boom delle tecnologie di comunicazione a basso costo e i terapeuti in rete diventano centinaia. Nel decennio successivo si moltiplicano i siti dedicati all'aiuto on line tra USA, UK, Canada, Giappone, Israele, Australia.

 

In Italia siamo semplicemente in ritardo di una quindicina d'anni, tanto che ancora oggi tutto questo sembra rivoluzionario, gli ambienti accademici non ne parlano, l'establishment delle terapie convenzionali si mostra impermeabile, quando non oppositivo.

 

Psymind è un centro all'avanguardia per l'applicazione dei più evoluti strumenti terapeutici e supportivi, anche on line.  Se vivi molto lontano da noi, o hai orari infernali di lavoro, o ancora sei molto timido/a, o molto giovane, o semplicemente preferisci così, contattaci liberamente per chiederci informazioni o fissare un appuntamento in rete su Skype. E' possibile anche un programma di supporto e consulenza istantanea su Whatsapp.

 

Psymind utilizza anche app, webapp e hardware portatili come Optimism, R-Recovery, Kardia, Paced Breathing, Mindfield E-Sense, Emwave, Alpha Stim per continuare la terapia a casa tra una seduta e l'altra.

 

Psymind ha incluso la Realtà Virtuale tra i propri trattamenti all’avanguardia per la cura dei disturbi d'ansia.

La realtà virtuale è una tecnologia validata da più di due decenni di ricerca psicologica che ne ha comprovato l’efficacia e la consistenza scientifica allo scopo di migliorare e velocizzare gli approcci terapeutici classici.

 

 

video

se ti interessano clip sul tema, come quello qui sotto, puoi andare alla nostra pagina video

Psicologia Digitale

I VIDEOGAME SONO UN FATTORE DI RISCHIO PER L’ALZHEIMER? (Sun, 24 May 2015)
>> Continua a leggere

Sette su dieci controllano il cellulare del partner (e chi tradisce controlla di più). (Tue, 02 Sep 2014)
>> Continua a leggere

Digitalove. Il nuovo male di coppia? La gelosia digitale. Rispondi al sondaggio! (Fri, 01 Aug 2014)
>> Continua a leggere


Chiama

E-mail

Come arrivare