psymind, logo psy, psymind logotype
psymind, logo psy, psymind logotype
 
PSYMIND
via Madonnina 17/B
20026 Novate Milanese (MI)
Numero di telefono: 0287198177 0287198177
Fax: 02700531927
Indirizzo e-mail:

I nostri orari di apertura

Martedì, Giovedì, Venerdì08:00 - 20:00
Mercoledì18:00 - 21:00
Sabato09:00 - 18:00
Si riceve su appuntamento. Possibilità di sedute a distanza tramite Skype

Master Card Visa PayPal Pagamento contro assegno
MasterCard, Visa, Paypal, Cash

Lo studio è a pochi metri dalla piazza centrale di Novate.

Ecco le istruzioni per raggiungerci.

 

In auto:

  • da Milano (partendo da piazza Maciachini) o via Enrico Fermi fino allo svincolo Meda-Cormano-Novate, o via Imbonati fino a Novate;
  • dalla tangenziale Ovest, uscire in direzione di Mazzo di Rho, continuare per la SS 33, prendere la SP 46 e seguire le indicazioni per Novate Milanese
  • dalla tangenziale Nord, svincolo Cormano per Milano-Meda, direzione Novate

 

Metropolitana o treno + autobus:

M3 fino ad Affori, o Trenord linea Cadorna-Asso o passante per Rogoredo sempre fino ad Affori, poi bus 89, 2 corse all'ora (ultima in andata ore 20, al ritorno ore 20.45). Fermata a pochi metri dallo studio.

 

In treno:

Trenord linea Cadorna-Saronno e passante linea Saronno-Lodi, 5 corse all'ora, meno di 10 minuti da Milano, meno di 10 minuti a piedi dalla stazione di Novate allo studio. 

strategie di memorizzazione rapida

tecniche e metodi per collegare le nozioni in modo da creare trame più facilmente memorizzabili

ottimizzazione del metodo di studio

prendere appunti, riassumere, schematizzare, fare mappe mentali, produrre immagini, associare contenuti a categorie, organizzare il lavoro in modo strategico...

public speaking training

  • gestione dell'ansia
  • costruzione di una presentazione
  • gestione del pubblico
  • comunicazione verbale e non verbale
  • utilizzo della voce

comunicazione persuasiva

perchè alcune persone spostano l'aria e l'attenzione quando si muovono e altre passano del tutto inosservate? e perchè quando certi soggetti parlano ti emozionano mentre altri ti lasciano indifferente? Impara a lasciare il segno, a emozionare e condurre per mano i tuoi interlocutori sul tuo territorio. Significa fargli fare quello che vuoi tu? Più che altro significa dargli la possibilità di accorgersi che quello che avevi in mente tu è la cosa migliore per lui. Training importante per venditori, politici, comunicatori, genitori, partner.

gestione delle emozioni generiche

Le emozioni di base sono sei (Ekman):

  • felicità
  • sorpresa
  • paura
  • tristezza
  • rabbia
  • disgusto

 

la felicità è l'unica dichiaratemente positiva;

la sorpresa è ambivalente;

le altre sono considerate negative, anche se la loro funzione originaria aveva valenze fortemente evolutive: la paura e la rabbia come forma di difesa dagli aggressori, la tristezza per la gestione del lutto e i passaggi generazionali, il disgusto per evitare gli avvelenamenti.

 

In ogni caso tutti abbiamo a che fare con tutte le emozioni, quotidianamente, che ci piaccia o no.

Perciò è importante conoscerle e riconoscerle. E saperci avere a che fare.

gestione della rabbia

In particolare la rabbia è un'emozione critica perchè può avere effetti dirompenti tanto sotto il profilo relazionale quanto nel mondo reale e tangibile dei corpi e degli oggetti. La rabbia induce all'aggressione ma spesso parte come sistema difensivo e poi sfugge al nostro controllo. E' utile saper riconoscere le occasioni in cui sorge, notare quali pensieri profondi e quali sensazioni fisiche aggancia, e scoprire che è sempre possibile, e spesso vantaggioso, scegliere un comportamento differente, pur riconoscendo e non negando la rabbia che si prova.

miglioramento dell'autostima

Non valgo niente. Non ci riuscirò mai. Non sono capace. Quante volte te lo sei detto? Pensa che la tua voce interiore - quanto mai autorevole per te, essendo la tua - può davvero averti convinto di non valere nulla, per semplie ripetizione. Come la pubblicità, insomma, ti sei installato da solo una convinzione nella mente, anche se non vi è alcuna prova scientifica della sua veridicità. Dalle piccole cose, dai piccoli gesti, si può ricominciare ad accumulare senso di autoefficacia e arrivare a poco a poco a dirsi: ci riesco tranquillamente.

problem solving strategico

  • elaborare alternative
  • considerare i pro e i contro delle alternative
  • scegliere la più vantaggiosa
  • agire
  • verificare i risultati

coaching per obiettivi specifici

primo passo: definire l'obiettivo

secondo passo: convocare e mobilitare le risorse personali utili

terzo passo: elaborare una strategia

quarto passo: controllare

quinto: verificare i risultati ed eventualmente modificare il processo


Chiama

E-mail

Come arrivare